• Pino Usicco

Il progetto del “Viaggio Virtuale...”

Aggiornamento: 22 feb 2021

VENEZIA PIAZZA SAN MARCO

Pino Usicco autore e TancrediMaria con il leone di San Marco








VENEZIA PIAZZA SAN MARCO Contenuti /Temi Trattati

Architettura / Architettura Urbana / Scultura / Mosaico / Mito / Luce / Fotografia


Particolare del depliant illustrato  Foto © Pino Usicco DeHumanaArchitectura ®

Particolare del depliant illustrato Foto © Pino Usicco DeHumanaArchitectura ®


VENEZIA PIAZZA SAN MARCO

UN PROGETTO DE HUMANA ARCHITECTURA ®

Da un'idea di Pino Usicco / autore, curatore e direttore artistico

Contributo ideazione - realizzazione / Francesca Usicco

Prefazione di Alberto Ferlenga / rettore magnifico Università IUAV di Venezia

Contributo di Paolo Baratta / presidente della Biennale di Venezia

Commento di Nanni Cagnone / poeta

Saggi di: Gianfranco Roccatagliata, Fabrizia Callegaro, Gloria Vallese,

Barbara Gherri, Marco Tosa, Pino Usicco, Guerrino Lovato.

104 temi trattati oltre 3000 immagini fotografiche, centinaia di disegni,

Otto anni di lavoro, centinaia di sessioni fotografiche.

Realizzazione in due volumi, rilegati e cartonati con contenitore.

Formato chiuso 26,5 x 33 H - aperto 53 x 33 H

Pagine complessive 1964 più XV

La Piazza San Marco, per la prima volta, esplorata in tutte le sue parti decorative.

Un racconto visivo, un “Viaggio Virtuale” inedito, integrale, completo.


Piazza San Marco La Luce e il Tempo - Aspetto dei due volumi

Una Novità Editoriale e comunicazionale:

Un documento unico che visualizza una esperienza artistica entusiasmante, appassionata,

realizzata in più di mille anni di storia della 'Serenissima'.



Sequenza immagini particolari.  Foto © Pino Usicco DeHumanaArchitectura ®

Sequenza immagini particolari. Foto © Pino Usicco DeHumanaArchitectura ®



Novità presentate, nell'Opera Editoriale, in sintesi:

Indice figurato dei contenuti. Si affianca al consueto indice o sommario per facilitare la visione complessiva.

La Piazza. La lettura urbanistica e rappresentativa delle parti, la piazza come 'comunicazione'. (Gianfranco Roccatagliata)

Basilica di San Marco. Studi, ipotesi progettuali degli sviluppi proporzionali, sistematica delle letture, confronti. (Pino Usicco)

Primo Arco del portale della Basilica di San Marco. La rivoluzionaria lettura iconologica e iconografica una interpretazione della figurazioni del 'Firmamento' davvero impensabile. (Gloria Vallese)


Il racconto della 'pelle' della Basilica, le pietre pregiate provenienti da cave disseminate nel mediterraneo. Il loro impiego “è caso singolare nel variegato universo dell'arte italiana”. L'idea di splendore, il “cromatismo luminoso” coniato da J. Ruskin, convivono con il decadimento della materia. (Mario Tosa)

Palazzo Ducale. La completa rappresentazione, di tutti i capitelli del portico e della loggia. Confronto fra la lettura sequenziale alla maniera di John Ruskin e quella adottata dagli studiosi moderni. (Pino Usicco)

Gli angoli del Palazzo Ducale. Lettura delle linee coordinate temporali e universali. (Pino Usicco)

Giustizia e Leoni in Piazza. Insieme con le Virtù e la 'Parusia' rappresentano la comunicazione al mondo, della Repubblica. (Pino Usicco)

La Luce naturale. Approfondimenti, studi della morfologia dello spazio, aspetti percettivi. (Barbara Gherri)

Il Selciato. Restituzione del disegno antico della Piazza e studio percettivo del progetto rivoluzionario di Andrea Tirali. (Pino Usicco)

La Loggetta. La completa esposizione di tutte le sculture e dell'apparato dei bassorilievi. Nominati i personaggi. (Guerrino Lovato)

La Libreria Marciana. Per la prima volta la completa visualizzazione delle decorazioni del portico, delle finestre e del coronamento degli dei. Nominati i personaggi e le rappresentazioni. (Guerrino Lovato)

Procuratie Nuove e Nuovissime. Per la prima volta la completa visualizzazione delle decorazioni del portico, delle finestre e del coronamento degli dei. Nominati i personaggi e le rappresentazioni. (Guerrino Lovato)

Pili portabandiera. La completa visualizzazione, delle decorazioni dei basamenti dei pili. Nominati i personaggi. (Pino Usicco)

La fotografia. Scritti sui fenomeni percettivi riguardanti l'espressione e il linguaggio figurato. La rappresentazione. (Pino Usicco)

Il percorso visivo, sequenziale dell'Opera Editoriale è costruito e finalizzato per valorizzare il “Viaggio Virtuale” figurato della Piazza San Marco, perché agevolando la lettura si intensifichi la percezione delle parti spaziali, architettoniche e scultoree in ogni sua parte.

VENEZIA PIAZZA SAN MARCO LA LUCE E IL TEMPO

Patrocini – Eventi



L'opera ha ricevuto numerosi apprezzamenti e testimonianze da studiosi, appassionati d'arte e dalla Presidenza della Repubblica Italiana. Patrocini: PATRIARCATO di Venezia, Procuratoria di San Marco, UNESCO, MiBAC Soprintendenza Archeologia e Belle Arti di Venezia, IUAV Istituto Universitario di Architettura di Venezia, MUVE Fondazione Musei Civici Veneziani, Consiglio Regionale del Veneto, l'organizzazione della BIENNALE di Venezia ed altri.

Evento. L'opera Editoriale è stata presentata in anteprima dalla Dr.ssa Arch. Francesca Usicco, (Waseda University Tokyo), all'Istituto Italiano di Cultura a Tokyo, in occasione della XIV Settimana della Lingua italiana nel mondo, durante il semestre di Presidenza italiana dell'Unione Europea nel novembre 2014. L'intervento ha destato notevole interesse e plauso.



Basilica di San Marco – Nartece, Cupolino della Creazione.  Foto © Pino Usicco DeHumanaArchitectura ®

Basilica di San Marco – Nartece, Cupolino della Creazione. Foto © Pino Usicco DeHumanaArchitectura ®




Titolo originale VENEZIA PIAZZA SAN MARCO LA LUCE E IL TEMPO

379 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti